Il caso Twitch. Ancora colpito un provider. Telegraph data leak. Colpo dell'Europol in Ucraina. Maggioli risponde ad un attacco.

8 ott 2021 6 min lettura
Il caso Twitch. Ancora colpito un provider. Telegraph data leak. Colpo dell'Europol in Ucraina. Maggioli risponde ad un attacco.

Puntata numero 39 di Cronache Digitali, dove vi racconto cosa accade nel mondo del cybercrime per capire come difendersi dalle minacce informatiche.

Come sempre potete leggere questa puntata sul mio blog oppure ascoltarla in Podcast, cliccando qui! I post integrali delle puntate di Cronache Digitali sono riservati agli iscritti (è gratis eh!) e qui ti spiego il perché di questa scelta.

Iniziamo, perché il menu è come sempre molto abbondante:

  • Mega leak di Twitch: rivelati anche i guadagni degli streamer!
  • Colpito nuovamente un service provider.
  • Il giornale inglese The Telegraph vittima di un furto di informazioni.
  • Nuovo colpo dell'Europol in Ucraina: arrestate due persone.
  • Maggioli risponde ad un attacco informatico.

Mega leak di Twitch: rivelati anche i guadagni degli streamer!

Per chi non lo conoscesse, Twitch è un social network focalizzato sulle dirette video, ovvero permette agli utenti di trasmettere in diretta video ed interagire con i propri follower.

E' quindi una vera e propria piattaforma di live streaming, di proprietà di Amazon.

Stiamo parlando di un ecosistema che conta più di 20 milioni di utenti attivi al giorno: nonostante su Twitch si possa trasmettere di tutto, è diventato il punto di riferimento per i così detti gamer, ovvero coloro che giocano trasmettendo in diretta la loro partita, condividendo così il tutto con la propria platea virtuale.

Dalle informazioni in circolazione, si apprende che - a causa di configurazione errata dei server - criminali informatici sono riusciti ad estrarre una quantità di dati imponente dal social network.

Il tweet del 6 ottobre dove Twitch conferma il data leak

In vari forum nel dark web sono iniziati a circolare così file relativi ai dati rubati: sembra siano in totale 125GB di file compressi che comprendono informazioni sensibili e strategiche per la piattaforma, in particolare:

Leggi l'intera storia

Registrati ora per leggere la storia completa e ottenere l'accesso a tutti i post riservati ai membri.

Iscriviti, è gratis (e veloce!)
Hai già un account? Accedi
Fantastico! Successivamente, completa il checkout per l'accesso completo a Cronache Digitali.
Welcome! Accesso eseguito correttamente.
Ti sei abbonato con successo a Cronache Digitali.
Successo! Il tuo account è completamente attivo, grazie del contributo!
Operazione riuscita. Le tue informazioni di fatturazione sono state aggiornate.
La tua fatturazione non è stata aggiornata.