L'importanza del taccuino INBOX in Evernote

L'importanza del taccuino INBOX in Evernote

Ho già spiegato come sia importante avere un setup corretto di Evernote per utilizzarlo al meglio.

Il taccuino INBOX è uno dei primi passi. Per setup intendo la configurazione che andremo a dare ai nostri taccuini, note e tag, all’organizzazione che ci permetterà di usare al meglio le potenzialità di Evernote.

Il taccuino INBOX ha lo scopo di raccogliere tutte le note appena scritte/memorizzate per le quali non abbiamo ancora terminato il lavoro di assegnazione tag e spostamento del taccuino corretto. L’INBOX è quindi un taccuino dove le note devono rimanere temporaneamente: una volta assegnati i tag corretti, integrata eventualmente la nota con ulteriori documenti, va spostata nel taccuino corretto.

Perché è importante avere un taccuino INBOX? Perché così facendo il nostro processo di archiviazione delle note sarà più ordinato e di conseguenza la ricerca molto più precisa.

Il metodo che dobbiamo usare è quello di verificare – con una cadenza giornaliera/settimanale – le note all’interno dell’INBOX, **dandoci l’obiettivo di portarlo a zero.**Avere l’INBOX a zero significa che le note sono al loro posto, e rintracciabili velocemente.

Ricordatevi, una volta creato un taccuino INBOX, di impostarlo come “preferito”, in modo che tutte le nuove note andranno automaticamente lì di default. Ovviamente è possibile inserire note direttamente nel proprio taccuino di destinazione senza “passare” da INBOX, se il caso lo richiede.

Ti interessano i miei articoli, idee e progetti?

Iscriviti alla newsletter

Mostra i Commenti