Kaseya e l'effetto butterfly: come innova un gruppo di cybercriminali.

10 lug 2021 6 min lettura
Kaseya e l'effetto butterfly: come innova un gruppo di cybercriminali.

Eccoci alla puntata numero 29 di Cronache Digitali, dove vi racconto cosa succede nel mondo del cybercrime in modo semplice, per cercare di capire meglio come difendersi.

Puntata speciale, potremmo dire con un menu "del giorno", dove il piatto forte è certamente l'attacco a Kaseya dello scorso 2 Luglio, visto però sotto un punto di vista diverso, sperando che possiate trovarlo interessante.

Poi vi racconto perché dovete fare attenzione prima di vendere.... un dispositivo elettronico!

Ma iniziamo.

Kaseya e l'effetto butterfly. L'innovazione di un gruppo di cybercriminali.

Come vi dicevo sopra l'evento che ha in qualche modo attirato l'attenzione di tutta la comunità in ambito cybersecurity e IT è stato l'attacco a Kaseya, sia per la sua portata che per le possibili conseguenze.

In questo articolo voglio però soffermarmi su un aspetto che mi ha particolarmente interessato, ovvero come questo attacco non sia altro che una mossa della strategia di evoluzione del gruppo criminale che l'ha realizzato, ovvero il gruppo REvil.

Ma andiamo con ordine e per dovere di cronaca vediamo cosa è successo.

Leggi l'intera storia

Registrati ora per leggere la storia completa e ottenere l'accesso a tutti i post riservati ai membri.

Iscriviti, è gratis (e veloce!)
Hai già un account? Accedi
Fantastico! Successivamente, completa il checkout per l'accesso completo a Cronache Digitali.
Welcome! Accesso eseguito correttamente.
Ti sei abbonato con successo a Cronache Digitali.
Successo! Il tuo account è completamente attivo, grazie del contributo!
Operazione riuscita. Le tue informazioni di fatturazione sono state aggiornate.
La tua fatturazione non è stata aggiornata.