Attacco ad Aruba e Eataly. I criminali di REvil scompaiono. Una città si spegne per colpa di Kaseya.

16 lug 2021 6 min lettura
Attacco ad Aruba e Eataly. I criminali di REvil scompaiono. Una città si spegne per colpa di Kaseya.

Puntata numero 30 di Cronache Digitali, la newsletter (+podcast) settimanale dove racconto cosa succede nel mondo del cybercrime, per renderci più consapevoli sui rischi ma anche sulle opportunità del mondo della cybersecurity.

Nota di servizio: Cronache Digitali non chiude per ferie ;-) ma gli articoli saranno in forma "ridotta"... solo il podcast viene sospeso per alcune settimane.

Menu molto ricco anche oggi, partiamo subito! Ricordo come sempre ai nuovi lettori che i post settimanali sono riservati agli iscritti: è gratuito, veloce e semplice e qui ti racconto perché dovresti farlo !

  • Attacco ad Aruba e Eataly: cosa è successo?
  • I cybercriminali di REvil spariscono nel nulla.
  • Leonardtown bloccata a causa dell'attacco a Kaseya.
  • Cellular (USA) subisce un data breach.

Attacco ad Aruba e Eataly: cosa è successo?

Tra il 13 ed il 15 di Luglio 2021, a molti clienti di Aruba arriva una email diversa dal solito, una comunicazione che gli informa di un attacco informatico subito dal provider italiano il giorno 23 Aprile.

Una parte della email inviata da Aruba ai clienti.

Dalle informazioni disponibili in rete, anche grazie all'articolo del giornalista Arturo di Corinto, si evince che nessun dato sia stato compromesso.

Leggi l'intera storia

Registrati ora per leggere la storia completa e ottenere l'accesso a tutti i post riservati ai membri.

Iscriviti, è gratis (e veloce!)
Hai già un account? Accedi
Fantastico! Successivamente, completa il checkout per l'accesso completo a Cronache Digitali.
Welcome! Accesso eseguito correttamente.
Ti sei abbonato con successo a Cronache Digitali.
Successo! Il tuo account è completamente attivo, grazie del contributo!
Operazione riuscita. Le tue informazioni di fatturazione sono state aggiornate.
La tua fatturazione non è stata aggiornata.