LinkedIn: cacciatore o preda?

Ovvero: hai mai cercato qualcuno o qualcosa su LinkedIn?

Questo post, per la rubrica #MagicMonday, è decisamente più serio e probabilmente non sarà l'ultimo dove affronterò l'argomento "LinkedIn".

Considerato che da più di un anno ho "quasi" abbandonato Facebook (tranne che per un progetto) e mi sono dedicato a LinkedIn, con l'obiettivo di costruire una strategia di personal branding e lead generation, ora ho decisamente un'esperienza che mi permette di trarre alcune conclusioni da condividere.

Lasciamo da parte le questioni affrontate dai vari "esperti di LinkedIn" che ci dicono come dobbiamo fare il profilo, quando postare, cosa scrivere e come, etc: questi sono temi che do per scontato.

Mi soffermo su un primo punto: quanti di voi hanno mai usato LinkedIn per cercare una persona, un servizio o un prodotto? Quanti l'hanno fatto invece di usare Google?

Credo pochi. Pochissimi. In realtà LinkedIn è il posto migliore per cercare un servizio o un prodotto. Perché, alla fine, troviamo una persona.

Come?? Sì. Cerchiamo qualcosa di materiale e ci troviamo di fronte una serie di esseri umani. Questo è una delle cose che mi piace di più di LinkedIn.

Facciamo un esempio. Cerchiamo un "esperto di sicurezza informatica". Ecco il risultato:

La funzione "ricerca" di LinkedIn è particolarmente utile e potente: possiamo filtrare i risultati in vari modi e quindi entrare in contatto con potenziali profili che possono interessarci.

Inoltre - cosa non da poco - trattandosi di persone in carne ed ossa, possiamo consultare i loro profili, verificare le referenze, la posizione lavorativa, le specializzazioni.

Dall'altro lato, diventa quindi molto importante riuscire a farsi trovare: questo è uno dei punti chiave sui quali ragionare quando si costruisce il profilo LinkedIn (altro che foto....).

Usare parole chiave, una descrizione esaustiva, materiale (link, presentazioni, etc) in target: quanti di voi hanno pensato a questi aspetti costruendo il proprio profilo?

Ti anticipo che questo è uno degli argomenti che tratterò in maniera approfondita nell'e-book che sto realizzando e che pubblicherà prima di Natale: sarà qualcosa di completamente nuovo, che affronterà temi su LinkedIn che - attualmente - non si trovano online.

Nel frattempo, se vuoi consigli o approfondimenti, contattami pure.

Buon #MagicMonday :-)

Mostra commenti

Rimaniamo in contatto

Poche email, ma buone ☺