Bambini, tablet, nonni e… gelato al cioccolato.

Smartphone e nonni
Le nuove generazioni, per fortuna, utilizzano strumenti digitali con velocità e semplicità impensabili fino a qualche anno fa. Oggi, un bambino di 4 anni può usare un tablet.
La cosa principale da fare è educare figli e nipoti all’utilizzo di questi strumenti e accompagnarli nel loro utilizzo.
Ma non basta. E’ innegabile ci siano momenti in cui il bambino si trova da solo con il tablet/smartphone e quindi ha potenzialmente accesso a “tutto”.
Per errore, soprattutto all’inizio, può svolgere azioni che possono compromettere l’utilizzo del dispositivo (cancellare app, aprire porte a virus o malware ad esempio), attivare pagamenti non richiesti o peggio ancora accedere a contenuti non adatti alla propria età. 
Mi è capitato di parlarne con amici genitori, ed ho notato con stupore che molti di loro non conoscono l’esistenza di soluzioni veloci, rapide ed indolore, che possono aiutarli nel limitare l’accesso ai vari dispositivi per i loro bambini.

Per fortuna la soluzione a questo problema c’è, ed è molto semplice.

Cari nonni, cari genitori, bastano pochi click!

Vostro figlio/nipote usa un tablet o telefono Apple (iPad / iPhone)?

Bene, clicca su: Impostazioni -> Generali -> Restrizioni
Se è la prima volta dovete impostare un codice. Dopodiché potete decidere:
1) quali app non fare usare
2) abilitare o meno installazione/disinstallazione di app
3) abilitare o meno gli acquisti in-abb
Inoltre, molto utile, potete decidere il tipo di contenuti ai quali sia possibile accedere: se, ad esempio, impostate
Siti web -> “Limita contenuti per adulti”  (provate e poi aprite Safari e cercate ad esempio “youporn”)

Vostro figlio/nipote usa un tablet o telefono Andorid?

In questo caso è necessario creare un nuovo utente, al quale saranno dati permessi limitati. Serve qualche passaggio in più, ma nulla di così complicato. Qui trovate una prima guida e qui un’altra.

Ci sono poi anche servizi più evoluti, che permettono di controllare il traffico internet, la posizione del telefono ed altri parametri. Vengono offerti direttamente dagli operatori telefonici, spesso in “pacchetti” realizzati ad hoc per un pubblico giovane.
Vodafone Rete Sicura, soluzione multipiattaforma, molto ben realizzata, inclusa nell’offerta Vodafone Junior. TIM Protect, anche in questo caso un sistema all inclusive con servizi extra, è inclusa nell’offerta TIM Young.
Un ultimo aspetto importante, a mio avviso, è il tempo di utilizzo: un gelato al cioccolato…. è sicuramente un gradevole pausa per i nostri bambini 🙂