Il mondo diventa “mobile”. Apriamo gli occhi.

apple vs samsung
apple vs samsung

Non ci sono solo Samsung ed Apple.

Il mercato dei device mobili spesso soffre di una miopia da parte dei consumatori, che vedono quasi esclusivamente Apple e Samsung come interlocutori. Figlia sicuramente di imponenti azioni di marketing, la presenza dei due colossi offusca spesso alcune interessanti alternative.
Iniziamo subito con qualche numero: come riportato da una recente analisi del sito statista.com , i due leader di mercato non superano comunque il 32.5% di quota nel terzo quarter 2016. E non stanno certo salendo: Apple e Samsung hanno perso rispettivamente 5.3 e 13.5 punti percentuali (fonte IDC). 
apple samsung mobile
apple samsung mobile
Questo significa che ci sono molte alternative, che però spesso non cerchiamo. Non facciamoci prendere dalla nostra percezione. Guardiamo i numeri. Huawei sicuramente sta giocando un ruolo importante in questo scenario. Una considerazione che va fatta, soprattutto nel mondo business, è l’adozione di terminali con sistema operativo Windows Mobile: siamo ancora all’inizio, il sistema è immaturo, ma le potenzialità a mio avviso sono molte. L’integrazione infatti con le applicazioni aziendali, ma soprattutto un’esperienza utente lineare e omogenea, potrebbero portare benefici non da poco. La palla ora è in mano a mamma Microsoft.
L’opportunità è comunque unica: siamo in un momento dove le connessioni ad internet via mobile e tablet stanno superando quelle da desktop. La mobilità è uno dei nuovi mantra. Ed il mondo business sta cavalcando con decisione questo nuovo approccio al lavoro: pensiamo allo smartworking, all’IoT, o più semplicemente a tutti gli strumenti in cloud che le persone possono usare. Non è un caso infatti che Apple sembra stia lavorando su progetti “business oriented”.
Non facciamo l’errore quindi di pensare ai soliti noti: apriamo gli occhi, e prendiamo in considerazione tutte le novità che il mercato può proporci. Il nostro business, non potrà che ringraziarci.